Descrizione delle attività

ISTITUTO OIKOS ONG di cooperazione internazionale con sede a Milano cerca 5 volontari del Servizio Civile per l’Italia per il Progetto: “Educare X Cambiare = formazione, educazione e mobilitazione per favorire la transizione ecologica e lo sviluppo sostenibile” L’opportunità è offerta nell’ambito del progetto “Educare X Cambiare = formazione, educazione e mobilitazione per favorire la transizione ecologica e lo sviluppo sostenibile” di Arci Servizio Civile Nazionale, realizzato da Istituto Oikos, Fondazione Acra-CCS, Deafal e Africa70. L’iniziativa vuole contribuire al contrasto dei cambiamenti climatici in Lombardia, attraverso la corretta informazione e sensibilizzazione dei cittadini su strategie di mitigazione e adattamento nel Nord e nel Sud Globale e la promozione di iniziative di cittadinanza attiva. Posizioni: • 2 Volontari di supporto all’Ufficio Cooperazione Internazionale/Rendicontazione per le attività di gestione e rendicontazione dei progetti e di partecipazione a bandi. La conoscenza della lingua portoghese e/o francese costituisce un titolo preferenziale. • 1 Volontario di supporto all’Ufficio Comunicazione ed Educazione alla Sostenibilità in Italia per le attività di gestione dei siti internet e dei social network di Istituto Oikos, redazione di contenuti istituzionali e relativi alle attività di progetto, ufficio stampa e gestione dei contatti, organizzazione di eventi pubblici e con le scuole, attività di progetto (affiancata/o dal project manager). La conoscenza della lingua inglese costituisce titolo preferenziale. • 1 Volontario di supporto all’Ufficio Raccolta Fondi per la gestione dei contatti (data base), preparazione di documenti e materiali di presentazione, supporto nell’ideazione e implementazione di attività di raccolta fondi, in affiancamento alla responsabile fundraising. La dimestichezza con programmi di grafica costituisce titolo preferenziale. • 1 Volontario di supporto all’Ufficio Programmi Ambientali Italia Europa (PAIE) per le seguenti attività: supporto alla gestione dei progetti in corso e alla realizzazione delle attività progettuali con particolare riferimento alla divulgazione (coinvolgimento della cittadinanza e delle scuole); supporto alla preparazione di testi e materiali per la corretta comunicazione dei contenuti tecnici relativi alle attività di progetto; ricerca bandi e altre opportunità di finanziamento relativi alle tematiche ambientali. Breve descrizione di Istituto Oikos Istituto Oikos (www.istituto-oikos.org), nata a Milano nel 1996, è un'organizzazione non-profit impegnata in Europa e nei paesi del Sud del mondo nella tutela della biodiversità e per la diffusione di modelli di vita più sostenibili. Visione: un futuro in cui ecologia, economia, equità si integrino, riconciliando i bisogni dell’uomo e dell’ambiente. Missione: Contribuire a conservare gli ecosistemi favorendo lo sviluppo con professionalità, innovazione e partecipazione. Laica e indipendente Oikos ha ideato e realizzato più di duecento progetti: in Italia, in Europa, in undici paesi distribuiti tra Asia, Africa e Sud America.

Requisiti

Skills

Requisiti richiesti:
• Età compresa i 18 e i 28 anni (entro i 28 anni e 364 giorni al momento della presentazione della domanda)

Requisiti preferenziali
• Laurea specialistica o master in uno dei seguenti settori: scienze forestali, scienze ambientali, scienze naturali, scienze biologiche, economia, scienze sociali;
• Interesse rispetto ai temi e alla mission di Istituto Oikos e in particolare: gestione partecipativa delle risorse naturali, strategie e meccanismi per far fronte ai cambiamenti climatici, sicurezza alimentare, energie rinnovabili, impresa sociale;
• Ottima conoscenza scritta e parlata della lingua inglese;
• Previa esperienza in paesi in via di sviluppo;
• Buone conoscenze informatiche;
• Capacità di adattamento a contesti complessi, di lavorare in equipe, di costruire relazioni e rafforzare network.
REQUISITI PER FARE DOMANDA
Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:
• essere cittadini italiani;
• essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
• essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
• non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.
I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.
Non possono presentare domanda i giovani che:
- appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
- abbiano interrotto un progetto di servizio civile nazionale, universale o finanziato dal PON-IOG “Garanzia Giovani” prima della scadenza prevista ed intendano nuovamente candidarsi a tali tipologie di progetti;
- intrattengano, all’atto della pubblicazione del presente bando, con l’ente titolare del progetto rapporti di lavoro/di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando; in tali fattispecie sono ricompresi anche gli stage retribuiti.
Possono presentare domanda di Servizio civile i giovani che:
- nel corso del 2020/2021, a causa degli effetti delle situazioni di rischio legate all’emergenza epidemiologica da Covid-19 e/o legate alla sicurezza di alcuni Paesi esteri di destinazione, abbiano interrotto il servizio volontariamente o perché il progetto in cui erano impegnati è stato definitivamente interrotto dall’ente;
- abbiano interrotto il Servizio civile a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente che ha causato la revoca del progetto, oppure a causa di chiusura del progetto o della sede di attuazione su richiesta motivata dell’ente, a condizione che, in tutti i casi, il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
- abbiano interrotto il Servizio civile nazionale o universale a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
- abbiano già prestato servizio in passato in un progetto finanziato dal PON-IOG “Garanzia Giovani” ed intendano presentare la propria candidatura per gli altri progetti di servizio civile universale e servizio civile digitale;
- abbiano già prestato servizio in un progetto di servizio civile nazionale ed universale ed intendano presentare la propria candidatura per un progetto finanziato dal PON-IOG “Garanzia Giovani” e Bando servizio civile digitale;
- abbiano già svolto il Servizio civile nell’ambito del progetto sperimentale europeo International Volunteering Opportunities for All e nell’ambito dei progetti per i Corpi civili di pace;
- abbiano già svolto il “servizio civile regionale” ossia un servizio istituito con una legge regionale o di una provincia autonoma;
- nel corso del 2021 siano stati avviati in servizio per la partecipazione ad un progetto finanziato dal PON-IOG “Garanzia Giovani” e successivamente, a seguito di verifiche effettuate dal Dipartimento, esclusi per mancanza del possesso dei requisiti aggiuntivi di cui all’articolo 3;
Possono inoltre presentare domanda di Servizio le operatrici volontarie ammesse al Servizio civile in occasione di precedenti selezioni e successivamente poste in astensione per gravidanza e maternità, che non hanno completato i sei mesi di servizio, al netto del periodo di astensione, purché in possesso dei requisiti di cui ai precedenti articoli.
MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE E SELEZIONE
Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.
Le domande di partecipazione devono essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 26 gennaio 2022.
Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.
Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:
1. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede. Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2.
2. I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa. I cittadini extra comunitari regolarmente soggiornanti in Italia al momento della presentazione della domanda On-Line devono obbligatoriamente allegare, oltre ad un documento di identità valido, anche il permesso di soggiorno in corso di validità o la richiesta di rilascio/rinnovo dello stesso.
È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale ed un’unica sede.
Visita il sito di ARCI SERVIZIO CIVILE per leggere la Scheda elementi essenziali del progetto “Educare X Cambiare = formazione, educazione e mobilitazione per favorire la transizione ecologica e lo sviluppo sostenibile”, visualizzare le sedi di attuazione e fare domanda:
https://scn.arciserviziocivile.it/cercaprog.asp?idr=9

Informazioni

  • Tipologia: Volontariato
  • Progetto: Collaborazione
  • Durata: 01/03/2022—28/02/2023
  • Scadenza vacancy: 10/02/2022

Luogo di lavoro

L'organizzazione

  • Nome: ISTITUTO OIKOS
  • Sede: Italy, Varese
  • Website: http://www.istituto-oikos.org
  • Profilo: Istituto Oikos è una organizzazione no profit, nata a Milano nel 1996, che opera in Europa e nei paesi in via di sviluppo per promuovere la tutela della biodiversità  e l'utilizzo sostenibile delle risorse naturali, come strumenti di lotta alla povertà . Istituto Oikos favorisce forme di cooperazione e partenariato tra organismi del Nord e del Sud del mondo, promuove la creazione di microimprese nel settore ambientale, realizza programmi di analisi e pianificazione territoriale e iniziative di educazione e sensibilizzazione ambientale. Istituto Oikos è oggi presente in Italia, Tanzania, Niger, Myanmar, Kirghizistan, Mongolia e Brasile, in aree chiave per la biodiversità , dove opera in stretta collaborazione con i partner istituzionali e le comunità  locali, nel rispetto degli equilibri socio-ambientali.

Responsabile raccolta fondi-Fund Raising

Operatore Oxfam Italia Italy, Perugia > 1 Anno

Scadenza: 31/01/2023

Coordinatore/Capo missione-Ambiente

Operatore ISTITUTO OIKOS Tanzania, Arusha, United Republic of Tanzania with several field trip in the intervention area > 1 Anno

Scadenza: 31/05/2022

Project manager-Diritti Umani

Operatore COOPI Ethiopia, Addis Ababa, with regular visits to the field > 1 Anno

Scadenza: 30/05/2022